Filler Riassorbibili

Filler Riassorbibili

I Filler a lento assorbimento sono sostanze, totalmente biocompatibili, che vengono iniettate nel sottocute o in prodofondità, proprio per creare un effetto riempitivo nelle zone colpite da cedimenti fisiologici dei tessuti, principalmente dovuti ai segni del tempo. L’effetto di ringiovanimento estetico della pelle è immediato ma non permanente, la sua durata dipende dalla profondità di iniezione e dal tipo di iniettabile utilizzato, che vengono stabilite dal medico a seconda del tipo di rimodellamento prescelto. Il più conosciuto tra i filler riassorbibili è l’acido ialuronico, che penetra nella cute grazie a reazioni naturali dell’organismo e viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante l’uso di una siringa dotata di un ago sottilissimo.

I filler a base di acido ialuronico, oltre a riempire le aree desiderate del volto (zigomi, labbra, guance), inducono un positivo meccanismo di biostimolazione, favorendo la produzione di collagene. Inoltre questo tipo di trattamento non è permanente, ciò significa che una volta iniettato, verrà progressivamente metabolizzato e quindi riassorbito dall’organismo, senza alcun problema, con tempi variabili a seconda della zona trattata e del tipo di preparato iniettato. L’effetto di riempimento, attenuazione delle rughe e aumento volume è immediato e la durata va dai 6 ai 10 mesi, dopodiché sarà possibile ripetere il trattamento periodicamente. L’esito sarà molto naturale così da evitare effetti troppo pronunciati e innaturali. Inoltre è possibile programmarlo in più sedute, in modo da ricercare l’effetto desiderato in modo graduale e perfezionarne i risultati.

 

Dott. Vittorio Mezza – Medicina Estetica. Svolge la sua attività presso l’ambulatorio polispecialistico di San Fiorano, in via Pallavicino, 30 ed a Piacenza in C.so Vittorio Emanuele II, 36.